Como riporta Bresciasettegiorni.it, Nadia Toffa è personaggio bresciano dell’anno ed è tornata nel capoluogo per ricevere il premio sabato. Nel frattempo la presentatrice più amata de Le Iene è tornata a parlare delle sua malattia in tv.

Nadia Toffa personaggio bresciano dell’anno

La presentatrice ha ricevuto il premio dal Museo nazionale della fotografia, che ogni anno, in occasione di San Faustino, consegna un riconoscimento ai bresciani che si sono distinti.

Questa volta è toccatta alla Iena più amata. Dopo il suo malore  molte persone avevano fatto sentire il loro affetto alla presentatrice che per alcuni mesi era stata lontana dalle scene,  e il ritorno a Brescia è stata un’occasione per ritornare parte di quest’affetto ai compaesani, anche solo con una semplice espressione in dialetto: “Va öle bé!”, che per i pochissimi che non lo sapessero significa “Vi voglio bene”.

Il ritorno in tv

Toffa era tornata a presentare il programma di Italia 1 a inizio febbraio e proprio in quell’occasione aveva deciso di parlare di quanto le era accaduto nei mesi precedenti. “Ho avuto il cancro” aveva detto.

Leggi anche:  Da Asti a Brescia ragazze scomparse e dubbi sui loro sms: è giallo

Ieri sera è tornata dietro il bancone delle Iene più combattiva che mai e lo ha annunciato con un post su Instagram e la solita ironia.

Nadia Toffa è tornata a parlare del tumore

In occasione della consegna del premio a Brescia, poche ore prima della diretta, Nadia Toffa è tornata a parlare della malattia.

“Io prendo la mia vita così e da bresciana combatto le mie battaglie a viso aperto –  ha affermato la presentatrice – Sono una persona così, solare, piena di energia e non trovo niente di cui vergonarmi nel parlare del tumore. Spero di riuscire a trasmettere la mia forza anche agli altri. Le donne sono forti e sono ben felice si sentano rappresentate da me”.