“Reagiamo contro la criminalità”. E’ un vero e proprio invito quello che il Movimento 5 Stelle fa ai cittadini canturini.

‘Ndrangheta a Cantù dal M5S Lombardia: “Reagiamo contro la criminalità”

“Vista la gravissima situazione che continua a sussistere nell città di Cantù ci sembra opportuno e urgente dare un segnale forte alla città. Chi è vessato da estorsioni e danneggiamenti deve trovare il coraggio di difendersi. Cantù e la sua cittadinanza devono reagire, la criminalità può essere sconfitta. Proprio per questo stiamo organizzando, entro la fine dell’anno, un grande incontro pubblico. Il dibattito sarà l’occasione per stimolare una presa di posizione collettiva dura contro l’infiltrazione mafiosa e il silenzio che avvolge questi fenomeni ignobili. Oltre alla cittadinanza, invitiamo sin da ora le altre forze politiche a partecipare all’evento”, così Monica Forte, presidente della Commissione regionale Antimafia del M5S e Raffaele Erba, consigliere regionale del M5S Lombardia, sui danneggiamenti e le estorsioni negli esercizi pubblici di Cantù”.

LEGGI ANCHE >>‘Ndrangheta Cantù ordinanza di custodia cautelare in carcere

Leggi anche:  Il campione comasco di Caduta libera si racconta

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU