Aprirà ufficialmente i battenti giovedì mattina, 21 novembre, la nuova Coop di Como di via Cecilio. Una maxi operazione commerciale di restyling e di riqualificazione di un’area degradata che risorge a nuova vita.

Coop di Como: una riqualificazione da 20milioni di euro

E’ un supermercato da 2500 metri quadri con proposte di prodotti di qualità a filiera controllata e con contenuti di etica e legalità: sostituiti piatti e bicchieri usa e getta in plastica per quelli bio. Un nuovo negozio tecnologicamente avanzato che ama l’ambiente con oltre 1.000 metri quadri di verde verticale. Nel parcheggio interno (da 400 posti totale) una postazione di ricarica per autovetture elettriche ma anche l’utilizzo di legno nella struttura portante prodotto esclusivamente secondo la logica del “taglio uno, pianto uno”, un grande impianto fotovoltaico per produrre energia, illuminazione a Led a basso consumo e celle frigorifere chiuse. 

Uno stabile di ultima generazione nato sulle ceneri di un’area dismessa, quella dell’ex concessionario Mercedes del Gruppo Sca. L’architetto che ha sviluppato il progetto, Giorgio Motta, ha spiegato: “Non c’è stato alcun consumo di suolo e ogni dettaglio è stato pensato nell’ottica del rispetto dell’ambiente: espressione di questo concetto è la galleria verde che accoglie i clienti”.

Più dettagli sulla riqualificazione dell’area sono stati dati dal direttore dell’area tecnica Nicola Cescon: “Coop Lombardia ha fatto un investimento di 20 milioni di euro per un’iniziativa articolata e complessa che è anche un impegno verso il territorio. Per la riqualificazione dell’area abbiamo versato oneri per più di 800mila euro mentre un altro milione verrà investito per la realizzazione di una pista ciclabile. Da domani chiuderà il vecchio supermercato la cui demolizione partirà presumibilmente a gennaio. In quell’area verranno aperte nuove strutture di vendita di medie dimensioni, non alimentari, e presumibilmente un ristorante che speriamo di inaugurare a settembre”.

Leggi anche:  Il calciatore del Milan Piatek in visita a Como insieme alla moglie

Tra le iniziative per il lancio della nuova struttura anche una partnership con il Como 1907. “Coop è fortemente attenta al territorio e i nostri soci di Como hanno lanciato una bella iniziativa per sostenere il club comasco di calcio – ha spiegato il vicepresidente Alfredo De Bellis – Ogni cliente che in cassa presenterà la tessera fedeltà ci permetterà di devolvere il 3% del totale a iniziative del Como 1907″. 

Bene anche a livello di personale. Andrea Colombo, direttore generale dello store, spiega: “Con la nuova apertura abbiamo assunto 20 nuovi dipendenti, quindi oggi in totale abbbiamo presso la nostra struttura 53 ragazze e 19 ragazzi”.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU