Il parco giochi di Monte Olimpino, realizzato di fianco all’Iperal proprio insieme al nuovo supermercato, è ancora chiuso. Non per mancato utilizzo o problemi all’area bensì a causa dell’ennesimo atto di vandalismo.

Nuovi atti vandalici al parco giochi di Monte Olimpino

La prima segnalazione di un episodio di questo tipo era arrivata a giugno dall’esponente del Pd di Monte Olimpino Barbara Cereghetti. In quei giorni i residenti avevano notato la chiusura del parchetto ed era stato spiegato che diverse strutture erano state danneggiate da dei vandali: giochi rotti, tavoli di legno divelti, era stato perfino appiccato un fuoco e rotta la maniglia del cancelletto d’entrata.

La situazione a pochi mesi di distanza, dopo che la proprietà di tasca propria ha sistemato tutti i danni, siamo punto e a capo. Sul cancelletto d’ingresso infatti è stato affisso un avviso: “Avvisiamo la gentile clientela che il parco rimarrà chiuso per motivi di sicurezza”. Nuovi danneggiamenti quindi ai quali la proprietà dovrà far fronte prima di riaprire, in tutta sicurezza, il parco giochi a mamme e bambini. E alla fine le reali vittime di questi continui episodi, pare perpetrati da ragazzini durante la notte, sono mamme e bambini che in quello luogo hanno un ritrovo all’interno del proprio quartiere.

La segnalazione di questo nuovo episodio infatti arriva proprio dal gruppo Facebook “Se sei di Monte Olimpino ti ricordi”; una residente, Georgie Monga, scrive: “Et voilà come volevasi dimostrare i nostri timori di continue vandalizzazioni continuano. E che non si inizi a dire che ci vogliono le telecamere perché ci sono già o che ci vuole qualcuno che controlli perché sappiamo tutti che il privato a fianco non può assumere e mettere in piantona apposta qualcuno a controllare un parchetto e per di più di giorno”.

E fa appello a tutti i residenti nel quartiere: “Ci vuole solo più educazione in tutti noi e riuscire a far capir ai ragazzini che a rimetterci in queste situazioni sono i più piccoli, che da oggi e chissà per quanti giorni non potranno più andare al parchetto a giocare!! A questo giro è stato divelto e lasciato a penzoloni il cancelletto in fondo, di conseguenza il privato dovrà intervenire facendolo sistemare e ovviamente rimettere in sicurezza. Sperando che siano i più tempestivi possibile!!”.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU