Come da tradizione oggi, 1 dicembre, si celebra la Giornata mondiale con l’Aids.

Giornata mondiale contro lʼAids: la sensibilizzazione

Per fortuna, grazie alla ricerca che ha portato alle cure, oggi non si muore più di Aids. Tuttavia, nel nostro Paese le nuove diagnosi restano sempre sui circa 4000 casi annui. La ragione di questa tendenza sta nella disinformazione sempre più diffusa anche nella popolazione generale, spesso inconsapevole di avere avuto comportamenti a rischio.

La Giornata Mondiale della lotta contro l’Aids, oggi 1 dicembre, è nata per risvegliare la coscienza sull’epidemia planetaria dovuta al virus Hiv e Anlaids scende in campo per informare e sensibilizzare il maggior numero di persone. Il claim di questa campagna è #TI RIGUARDA, un chiaro invito a tutti, nessuno escluso. La Campagna, patrocinata dal Comune di Milano, è attiva con affissioni in 14 città italiane a partire dal 27 novembre, interpretata da personaggi che rappresentano l’eccellenza nel campo della musica, dello spettacolo e dell’universo digitale.

Leggi anche:  Natale a Como: tutti gli eventi nelle vie dello shopping

25 nuovi casi di Hiv nel Comasco

Nei giorni scorsi, proprio in vista della Giornata del 1 dicembre, Asst lariana e i suoi medici hanno fatto un bilancio. Nel 2018 in provincia di Como ci sono stati 25 nuovi casi di Hiv, il virus che, se non curato, può causare l’Aids. QUI TUTTI I DETTAGLI.