Pallacanestro Cantù impegnata al PalaBancoDesio contro Brindisi. Finisce con una sconfitta dopo un overtime.

Overtime (92-93)

E’ ancora Clark a provare l’ultimo assalto ma viene stoppato e la contesa regala il possesso agli ospiti. 92 a 93 finale.

Ultimi 24 secondi di fuoco. Palla in mano ai canturini, che sono sotto di un punto.

Cantù sbaglia la rimessa e consegna palla agli avversari: Thompson la punisce con un tiro da tre e il vantaggio. Time out Cantù che ora è sotto di uno con 24 secondi di tempo per il canestro del vantaggio.

Ottimo recupero in difesa di Cantù: ora mancano trenta secondi e i padroni di casa hanno in mano la palla con due punti di vantaggio: 92 a 90.

Brindisi sbaglia e Cantù lotta sotto il canestro prendendo tre volte il rimbalzo in attacco. L’azione si chiude con un fallo su Burnell, che va in lunetta.Sbaglia il secondo, Hayes prende il rimbalzo ma sbaglia da sotto.

Clark è incontenibile! 30esimo punto per lui e vantaggio canturino.

Le squadre sono stanche ma nessuno molla. Ci prova ancora Clark ma questa volta sbaglia e poi commette fallo su Banks, che va in lunetta. Due su due e Brindisi è di nuovo avanti a due minuti dalla fine.

Accorcia Brindisi e sbaglia Cantù in attacco. 89 a 86. Ci prova anche Banks da lontanissimo ma non va. Cantù sbaglia ancora e Gaspardo va in lunetta: due su due e meno uno.

Stone sbaglia da lontano e ancora Clark: 28 punti per lui.

Si ricomincia in una bolgia. Il primo squillo è canturino: Clark da tre!

Ultimo quarto (84-84)

Nulla da fare per l’ultimo tiro: si va all’overtime. Il primo squillo è canturino: Clark da tre!

Il cronometro viene riposizionato a 2″7. Time out per Pancotto.

Banks vuole fare tutto da solo e sbaglia. Sbaglia anche Cantù e Brindisi ha a disposizione meno di un secondo dopo il time out per provare a vincere la partita. Altrimenti saranno supplementari.

Sbaglia Banks allo scadere dei 24. Ragland in lunetta e ritorno in campo di Clark. E’ di nuovo pareggio!

Ragland nella bolgia di Desio: 80 a 81. Poi tre punti di Banks. Hayes dalla media distanza e due punti recuperati. Ma si fa male Clark, che esce tra gli applausi. 82 a 84 e 1’24” da giocare.

Martin in lunetta: errore in entrambi i tiri. Cantù sbaglia in attacco e la rimessa è di Brindisi: le proteste di Burnell gli regalano un tecnico ma Banks sbaglia anche questo libero.

Brown in lunetta sbaglia i due tiri e tiene in vita Cantù, che guadagna la rimessa dal fondo. Wilson due punti fondamentali. Gaspardo sbaglia da tre e il rimbalzo è canturino ma Wilson spreca di nuovo l’occasione dell’aggancio: 78 a 81 a 3 minuti dalla fine.

Gaspardo segna da sotto e prende anche fallo, segnando il libero aggiuntivo. +3 Brindisi. Prova Burnell dalla distanza: non va. Cantù sta lottando ma il canestro di Banks porta gli ospiti a più cinque. Sbaglia ancora Burnell e un fallo porta Brown in lunetta. Time out Pancotto nel momento più difficile per i padroni di casa.

Pecchia! Ottima penetrazione e due punti importanti.

Banks da tre porta di nuovo avanti gli ospiti. 74 a 76 a 6’15” dalla fine del match.

Sbaglia Wilson dalla media distanza, poi un altro fischio contro Hayes manda su tutte le furie Pancotto ma Pecchia recupera un buon rimbalzo difensivo. Wilson sbaglia di nuovo in attacco e commette fallo in difesa mandando in lunetta Martin: due su due e pareggio.

E’ Banks ad aprire l’ultimo quarto. Risponde Hayes dopo una buona penetrazione di Ragland allo scadere dei 24. Poi ancora Banks da tre. 74 a 72.

Terzo quarto (72-67)

Ultimo possesso ospite. Cantù difende bene e difende i cinque punti di vantaggio.

Un discusso fallo di Pecchia manda in lunetta Martin, che riduce le distanze: 70 a 67. Martin non riesce a contenere Clark: ancora fallo e due punti dai liberi: sono 23 personali.

Ancora un ottimo rimbalzo difensivo di Cantù. Clark in lunetta sbaglia il primo ma riceve comunque una marea di applausi, che ripaga con un ottimo secondo tiro. 70 a 65 per l’ultimo minuto.

Pecchia si fa perdonare immediatamente con un buonissima penetrazione, quindi la difesa canturina recupera palla e Burnell va in lunetta. Due su due: 69 a 65.

Brindisi sbaglia in attacco, Pecchia non affonda e Thompson sigla il pareggio a due minuti dalla fine del quarto.

Errore di Young in rimessa, che manda in contropiede Brindisi ora a meno quattro. Burnell sbaglia dalla media distanza allo scadere e in contropiede Young commette un antisportivo che lo riporta dritto in panchina. Thompson non sbaglia i liberi: 65 a 63 e palla ancora agli ospiti.

Banks in lunetta: 2 su 2. Qualche azione confusa e poi Burnell da sotto: 65 a 58. Fallo di Young su Banks, che va in lunetta. Uno su due e ancora sei punti di vantaggio per i padroni di casa a 3’22” dalla fine del quarto.

Leggi anche:  Pallacanestro Cantù: Reggio Emilia ha la meglio sulla San Bernardo-Cinelandia

Hayes chiude una bella azione con una schiacciata che manda il visibilio il PalaDesio. 63 a 56. Time out Brindisi.

Ancora Stone da tre. Cantù adesso difende benissimo e attacca con lucidità: 61 a 56.

Stone da tre e ancora Clark dalla distanza. 51 a 50. Ancora Stone da tre e poi Burnell. Parità. Brindisi sbaglia in attacco Hayes no: 55 a 53. Ragland recupera un buon pallone e parte per il contropiede: antisportivo per Stone. Buoni i due liberi e ottima la penetrazione successiva: +6.

Si riparte. Wes Clark parte ancora alla grande: suoi i primi due punti. Brindisi sbaglia in attacco, Wilson da tre per il vantaggio canturino.

Secondo quarto (43-47)

E’ Brown a mettere a segno gli ultimi due punti del quarto: 43 a 47 all’intervallo.

Clark sbaglia da tre ma fa un ottimo recupero in difesa e mette a segno i due successivi punti in attacco. Ovazione per lui, autore di 15 punti. Time out per Brindisi sul 43 a 45 con 20″ da giocare nel quarto.

Gli ultimi due minuti del quarto si aprono con l’errore in attacco di Brindisi. Poi Ragland sbaglia dalla distanza e riconsegna palla agli ospiti. Sbaglia anche Banks, è poi Simioni a riportare Cantù a meno 2.

Fallo di Simioni su Campogrande: tre tiri liberi, due a segno. 37 a 43. Pecchia brucia il suo marcatore a va a canestro. 39 a 43.

Banks per Brindisi e Burnell da tre: 37 a 38. Ancora Banks da tre e quindi l’errore in attacco di Cantù (Ragland prima e Burnell dopo il rimbalzo). 37 a 41 a 2’49” all’intervallo.

Martin dalla media distanza e poi Clark con una bellissima penetrazione: 34 a 36 a quattro minuti dalla fine del quarto.

Ancora una buona difesa canturina ma Wilson spreca con passi in partenza di azione. Ci prova Banks, Ragland lo contiene e riconquista la palla. Fase confusa di gioco, chiusa da un fallo su Wilson che va in lunetta: due su due e meno due.

Clark ci prova da tre e prende il ferro, raccoglie Wilson e segna. Altri due punti dei canturini consigliano coach Vitucci al time out. Cantù è di nuovo sotto: 30 a 34.

Bella azione di Cantù, che smarca Wilson sotto canestro. Non sbaglia. Ma non sbaglia nemmeno Banks da tre. 26 a 31. Iannuzzi segna e prende fallo: 26 a 33 e time out per coach Pancotto.

La Torre prende un buonissimo rimbalzo in attacco. Fallo. Uno su due dalla lunetta.

Si riparte con un bel canestro da sotto di Burnell e un bel rimbalzo difensivo di Wilson, poi ci prova La Torre dalla distanze a sbaglia. Stone da sotto no. 23 a 26.

Primo quarto (21-24)

Stone riporta a tre le lunghezze di vantaggio di Brindisi. Ultimo possesso per Cantù: Ragland guadagna due tiri liberi e non sbaglia, poi Cantù si fa infilare a centro area da Stone, che mette a segno due punti sulla sirena. 21 a 24.

Al rientro dal time out Brindisi sbaglia e Young la punisce: 19 a 20.

Ci prova La Torre da tre ma il tiro si ferma sul ferro, sull’altro lato del campo sbaglia anche Martin. Young sbaglia l’appoggio in attacco e Stone chiude il contropiede con una poderosa schiacciata, poi sbaglia anche Simioni ma questa volta il contropiede ospite non va a buon fine. Time out a un minuto dalla fine del quarto sul 17 a 20.

Ancora Thompson da tre, poi Young in penetrazione. A tre minuti dalla fine Brindisi è avanti di uno: 17 a 18.

Brown segna e prende il libero aggiuntivo, che sbaglia, quindi viene fischiato un fallo in attacco a Hayes.

Thompson da tre riporta in parità la gara e di nuovo un canturino in lunetta. Clark non sbaglia i liberi. 15 a 13.

Wilson dalla lunetta non sbaglia e Cantù torna sopra di uno. Ottimo rimbalzo di Hayes in difesa ma Clark sbaglia da tre. Ancora un rimbalzo di Hayes in difesa, che poi prende anche fallo in attacco e va in lunetta: due su due e 13 a 10.

Ancora Clark, questa volta dalla distanza e pareggio brindisino con Banks. Di nuovo Clark: sette punti per lui! Dopo i due punti di Banks e Pecchia arriva la tripla di Ikangi. 9 a 10.

Errori da entrambe le parti nel primo minuto e mezzo di gioco, poi è Clark ad aprire le marcature. Risponde subito Brown.

Cantù schiera Clark, Wilson, Pecchia, Hayes e Ragland. Brindisi risponde con Brown, Stone, Ikangi, Banks, Thompson.

Gli uomini a disposizione

Acqua S.Bernardo-Cinelandia Cantù: Young, Procida, Clark, La Torre, Hayes, Wilson, Ragland, Burnell, Barapapè, Simioni, Rodriguez, Pecchia.

Happy Casa Brindisi: Banks, Brown, Martin, Sutton, Zanelli, Iannuzzi, Gasparolo, Campogrande, Thompson, Cattapan, Stone, Ikangi.