Un’intervista doppia stile “Iene” a chi conosce bene il mondo della Pallacanestro Cantù. Non ci è voluto molto a convincere Carlo Recalcati e Pierluigi Marzorati, ad accettare la nostra proposta. Ironici e autoironici non si sono sottratti a nessuna domanda, ridendo di gusto per alcune risposte, ma con un evidente rispetto l’uno dell’altro.

Recalcati vs Marzorati, l’intervista

Tra i tanti temi toccati, si è parlato anche della Pallacanestro Cantù del presente. Ad entrambi abbiamo chiesto qual è l’augurio che vogliono fare ai tifosi canturini. Ecco le risposte, un bel po’ “piccate”.

Recalcati: “Spero che Cantù cambi presto proprietà”.

Marzorati: “Trovare una dirigenza che esprima la canturinità partendo dalla storia di questa società. Aggiungo due cose. Voglio sottolineare l’ottimo lavoro di coach Sodini, che peraltro non mi stupirei se avesse già raggiunto un accordo con un’altra squadra italiana per la prossima stagione, e concludo dicendo che, a mio modo di vedere, il vero problema della pallacanestro italiana è il presidente della Federazione Basket”.

Leggi anche:  Il Giornale di Cantù, il Giornale di Erba e il Giornale di Olgiate regalano GIOCHI IN ESTATE
L’intervista integrale su il Giornale di Cantù da oggi, sabato 13 gennaio, in edicola