Questa mattina, a partire dalle 10, è andato in scena il taglio del nastro per il ponte di Annone. Presenti diverse autorità tra cui Danilo Toninelli, ministro delle infrastrutture e dei trasporti del Governo Conte e Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia (QUI I DETTAGLI). Proprio a loro è stata indirizzata una protesta per la situazione di treni e stazioni.

Ponte di Annone taglio del nastro con protesta per treni e stazioni

Protagonista della protesta un giovane che, al termine della cerimonia, ha esposto un cartello indirizzato proprio a Fontana e Toninelli. “Como, Lecco e Monza-Brianza meritano ferrovie efficienti! Toninelli-Fontana, sveglia!! Pretendiamo da Rete ferroviaria italiana passaggi a livello funzionanti, elettrificazione, stazioni sicure e accessibili”.

 

L’intervento di Toninelli

Danilo Toninelli ha sottolineato l’impegno del Ministero per lo studio di fattibilità per l’elettrificazione della linea Como-Lecco e la redazione di uno studio di fattibilità per l’elettrificazione del bacino brianzolo, che permetta la stima di tempi e costi dell’intervento e successivamente l’individuazione delle fonti di finanziamento.

Leggi anche:  A Savogin la benemerenza alseriese

“Potenziamento delle linee ferroviarie rilancia il territorio”

I consiglieri regionali del M5S Lombardia Raffaele Erba e Marco Fumagalli commentano: “È un ulteriore e fondamentale passo avanti nella giusta direzione. La Como-Lecco e il potenziamento delle linee ferroviare nel bacino brianzolo sono strategiche per il rilancio del nostro territorio. Le potenzialità sono enormi a partire dalla necessità di maggiore velocità negli spostamenti dei frontalieri, per passare al sostegno del comparto turistico fino ad arrivare, in prospettiva, alle olimpiadi Milano-Cortina del 2026. L’elettrificazione è uno degli elementi di un sistema di intermodalità tra i trasporti sul territorio e avrà ricadute importantissime per il territorio. Il progetto si innesta su uno studio più ampio che riguarda tutto il bacino Brianzolo e comprende anche l’efficientamento della tratta Monza/Albate C.- Molteno – Lecco a riconferma dell’impegno del M5S per il trasporto su ferro in Lombardia”.