Il gennaio del Pool Libertas Cantù si è chiuso nel migliore dei modi, con la quarta vittoria consecutiva, che consente ai canturini di portarsi a un solo punto dal quarto posto. La prima avversaria di febbraio è però la Gioiella Gioia del Colle, che è stata capace di imporsi per 3-0 sull’Olimpia Bergamo nel turno infrasettimanale. Appuntamento fissato per domenica 3 febbraio 2019 alle ore 18.00 al PalaCapurso di Gioia del Colle (BA).

Pool Libertas Cantù: dopo aver concluso gennaio, pronto per la prossima trasferta

Coach Luciano Cominetti presenta così la sfida: “La prossima trasferta sarà a Gioia del Colle. Si tratta di una partita impegnativa, loro non stanno passando un buon momento, ma si sono risollevati con la vittoria contro Bergamo. In casa sono un avversario tosto, quindi noi dovremo stare attenti e fare il nostro. Questo è molto importante pernoi perché in questa fase ci sono degli scontri diretti (per il quarto posto, ndr) che potrebbero anche fare bene alla nostra classifica, oppure alla classifica di qualcun altro. Noi, in ogni caso, dobbiamo portare a casa punti da Gioia del Colle”.

Leggi anche:  Un mese da volontaria in Zambia STORIE SOTTO L'OMBRELLONE

Gli avversari

Coach Sandro Passaro può contare sull’esperienza di Martin Alberto Kindgard in cabina di regia, visto in Italia con le maglie di Vibo Valentia, Castellana Grotte e Lagonegro. Opposto è il tedesco Marvin Prolingheuer, che sta ben figurando alla sua prima stagione in Italia. I due schiacciatori sono il bielorusso Andrei Radziuk, anche lui alla prima apparizione nel campionato italiano, con Francesco Sideri e il figlio d’arte Pietro Margutti ad alternarsi in diagonale. Al centro abbiamo il nuovo arrivo Valeriano Usai e Nicholas Sighinolfi, campione d’Italia nella stagione 2015-2016 con la DHL Modena. Nel ruolo di libero si alternano Thomas Frigo in ricezione e Federico Marchetti in difesa.