Questa mattina, all’ombra del Tempio Voltiano, l’assessore competente Elena Negretti e il comandante della Polizia Locale comasca Donatello Ghezzo hanno presentato il gruppo di volontari della nuova Protezione Civile di Como.

Protezione Civile di Como:

A seguito dell’approvazione da parte dell’Amministrazione lo scorso anno del piano d’emergenza della città, è stato costituito il gruppo comunale della Protezione Civile. “Per il momento sono 19 i volontari che, dopo aver seguito il corso di formazione, hanno preso servizio. Sono 13 uomini e 6 donne – ha commentato il comandante Ghezzo – Il Comune ha provveduto a fornire due mezzi, le divise e le prime strumentazioni necessarie per piccoli interventi di emergenza. Gli addetti sono invece tutti volontari e hanno già dato prova della loro preparazione e buona volontà durante il Giro di Lombardia che si è tenuto lo scorso weekend in città. La Protezione Civile non sarà l’unica via per gestire le emergenze in città. Stiamo lavorando per creare delle sinergie con le altre associazioni che se ne occupano già presenti sul territorio. Importante sottolineare che il gruppo lavorerà a stretto contatto con la Polizia Locale”.

Leggi anche:  Consegnati all'oncologia i fondi raccolti al Memorial Francescucci Day

Ha poi sottolineato l’assessore Negretti: “Sono fiera e orgogliosa di far parte di questo gruppo, soprattutto perché ritengo che il volontariato in ogni sua forma sia importante per la popolazione”. Partito il progetto con la costituzione lo scorso 20 aprile, rimangono aperte le iscrizioni per diventare volontario, prendendo contatti con gli operatori responsabili. Possono farne richiesta cittadini dai 18 ai 70 anni che non abbiano precedenti penali. Saranno poi chiamati a frequentare un corso di formazione di tre giorni che li renda in grado di effettuare interventi di assistenza in situazioni di emergenza ma anche di formazione alla prevenzione.