Ben mille persone mercoledì sera hanno partecipato  al Christmas Party, l’evento natalizio più cool di Milano. Con questa emozionante manifestazione il tempio del benessere di QC TermeMilano ha inaugurato il periodo natalizio. Una festa riservata a clienti, amici e collaboratori resa affascinante grazie agli allestimenti curati da Enzo Miccio e da Alessandro Bolis, direttore creativo del Gruppo QC Terme, l’azienda leader in Italia specializzata nelle esperienze di benessere nei suoi centri termali e wellness hotel presente a Bormio, San Pellegrino, Pre’ Saint Didier, Torino, Fassa, Roma e ovviamente Milano e che da sei mesi ha aperto un centro anche a Chamonix.

QC Terme Christmas Party accende le feste LE FOTO

Emozioni uniche

Decorazioni, abeti, musica, dolci… da QC Terme è tempo di festa. Pensate a un tappeto rosso, a una dolce musica che vi accompagna alla scoperta di un mondo incantato. Un luogo fatto di melodie d’altri tempi e luci che conquistano l’anima. Nulla è lasciato al caso. Mercoledì sera QC Terme Milano ha accolto oltre 1000 ospiti in una cornice da favola. Una foresta di luci ha introdotto una sala addobbata a festa, due immensi alberi di Natale impreziositi dalle decorazioni di un tempo. E su una poltrona rossa  Babbo Natale circondato da una montagna di doni. Non siamo al Polo Nord eppure non manca la casa di Babbo Natale. Dal soffitto centinaia di palline rosse, poco più in là una degustazione di panettone e una libreria impreziosita da un viaggio sensoriale alla scoperta delle QC Terme Fragrances. Un’orchestra suona dal vivo e una splendida giostra realizzata a misura per l’occasione troneggia in Sala Teatro. Una montagna di doni, carretti di dolci e un corpo di ballo di eteree creature  conquistano gli sguardi sorpresi degli adulti. “Volevamo regalare un sogno, un viaggio nella tradizione – hanno spiegato  Andrea e Saverio Quadrio Curzio – Per una sera ognuno di noi è potuto tornare bambino. Poter dire quel “Wow” semplice e sincero che nasce dal nostro cuore”.

Mille luci da favola

Se gli ambienti interni hanno conquistato i presenti,  l’allestimento esterno del Giardino Spagnolo ha sorpreso per creatività e classe. Dal trenino elettrico sospeso su piattaforme galleggianti nella piscina riscaldata di oltre 100 mq, al famoso Tram del benessere tradizionalmente biosauna convertita per una sera in location ideale per sorseggiare un calice di birra artigianale coccolati dal suo tepore. I numerosi ospiti si sono fatti trasportare dalla magia delle feste deliziando anche il palato grazie ai buffet a tema allestiti nella location di Porta Romana. Sullo sfondo migliaia di luci e i profili delle mura spagnole del 1500. Un inno alla tradizione, un viaggio in un mondo quasi fatato disegnato da Enzo Miccio sulle note del direttore creativo Alessandro Bolis.