Siamo entrati nel vivo del nostro gioco e continuano ad arrivare iscrizioni. A due settimane dal via sono una quarantina gli animali che sono stati iscritti alle Simpatiche Zampette, con fotografie di tutti i tipi… Ovviamente c’è ancora molto tempo per partecipare (QUI TUTTE LE INFO).

Simpatiche Zampette, conosciamo Margò

La protagonista di questa settimana è Margò, una simpatica e vivacissima gazza ladra. Noi abbiamo contattato la sua proprietaria Cristina Scarantino per farci raccontare qualcosa di lei.

Ci racconti come siete entrati in contatto con la vostra gazza. Non è un animale domestico molto comune…

“Ho acquistato Margò in un negozio di animali di Varese. L’idea mi è venuta dal fatto che, poco tempo prima, io e la mia famiglia avevamo trovato un uccellino caduto dal nido, che abbiamo nutrito e curato. Quando ha imparato a volare ci ha lasciato, così ho iniziato ad accarezzare l’idea di prendere un altro uccellino: cosa non facile, visto che di domestici non se ne trovano tanti. Per fortuna ho scoperto che c’era un negozio a Varese che, tra i suoi animali, aveva anche una piccola gazza, così mi sono precipitata ad acquistarla”.

Leggi anche:  Alberto Rasile di nuovo a "Caduta libera"

Quanto tempo aveva la gazza al momento dell’acquisto? Perché ha scelto di chiamarla proprio Margò?

“Quando l’ho comprata, ormai 14 anni fa, era solo un pulcino di quaranta giorni ed era quasi completamente svezzata. A terminare lo svezzamento ci ha pensato mio padre, che lei considera come una sorta di mamma. L’idea del nome, invece, è mia: è una gazza ladra, no? Quindi quale nome migliore di Margò, come la famosa compagna di Lupin?”.

Tutti i dettagli sul Giornale di Cantù da sabato 12 ottobre 2019 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui