Palloncini bianchi nel cielo per i ragazzi morti nello schianto di Guanzate.

L’ultimo saluto ai ragazzi morti nell’incidente

Alle 14 di oggi il parroco don Alessio Bianchi ha officiato la cerimonia funebre. Una chiesa gremita che non  è stata in grado di contenere la folla. Un migliaio di persone che hanno voluto rendere omaggio a Alexander Solovyev e Michele Duchino.  Prima la camera ardente allestita in oratorio, poi le esequie. Al termine della celebrazione gli amici hanno accolto le bare su sagrato della chiesa liberando nel cielo decine di palloncini bianchi.

L’omelia del parroco

“Il dolore divide ma grazie alla forza dei genitori, che hanno aperto la porta delle loro case in questo momento difficile, ci siamo uniti tutti come una grande famiglia”.  Don Alessio ha parlato ai presenti  col cuore. “Impossibile capire se sia più doloroso per chi rimane o per chi non c’è più”, ha proseguito. Al termine dell’omelia parole di ricordo per Alfonso Tolone, l’altro giovane, residente a Fino Mornasco, rimasto vittima del terribile incidente. Un pensiero anche per Andrea Montalbano, l’unico sopravvissuto allo schianto.

Leggi anche:  Addio al professor Zerbi, storico sindaco di Oliveto