Lorenzo ha 13 anni, vive in un paese della Provincia di Como, ed è affetto da leucemia linfoblastica acuta. Una malattia scoperta per caso: un po’ di febbre, dolori ai muscoli, in particolare al collo, il ricovero all’Ospedale San Gerardo di Monza. E la diagnosi, terribile.

Il sogno realizzato

Nonostante la sua malattia lo costringa a forti cicli di chemio, Lorenzo non perde lo spirito e coltiva una passione molto speciale per la sua collezione di strumenti da scrittura. Grazie alla onlus Make-A-Wish® Italia, che dal 2004 opera su tutto il territorio nazionale per realizzare i desideri di bambini e ragazzi affetti da gravi patologie, e la Maison icona di stile Montblanc, la sua passione ha dato vita a un magnifico dono. Venerdì 2 febbraio è stato invitato nella sede di Montblanc a Milano. Il luogo dei suoi sogni. Il paradiso di tutte le penne. Allo stupore è seguita la meraviglia. Successivamente la curiosità. Infine la gioia.

“Quel pennino lo porta lontano dai problemi”

Lui ha tantissimi strumenti di scrittura. Dai pennini giapponesi Pilot alle moderne Lamy, sa perfettamente quale siano le caratteristiche di ogni stilografica, è affascinato dagli inchiostri, specie dall’inchiostro Montblanc William Shakespeare per il caratteristico colore nero con riflessi amaranto. Neanche i suoi genitori sanno da dove derivi questa passione, ma sanno quanto conti per lui. “Il momento in cui è più felice è quando entra in una cartoleria e scopre un quaderno di una carta particolare – ha raccontato la sua mamma ai volontari di Make-A-Wish® Italia – la stessa su cui, tornando a casa, farà scorrere i suoi pennini. Quasi che quel tratto di inchiostro possa aiutarlo a volare via, lontano dai problemi”.

La consegna della stilografica William Shakespeare 1579

Venerdì con Lorenzo c’era una “guida” d’eccezione: il CEO di Montblanc Italia, Christian Rauch, che gli ha mostrato i principali step dei 30 necessari per la realizzazione di ogni singolo pennino e gli ha fatto provare le diverse misure disponibili per valutare quale fosse il più adatto a lui. E poi il momento che aspettava: la consegna della Stilografica William Shakespeare 1579 della Collezione in Edizione Limitata Writers Edition, una delle più apprezzate dagli appassionati di tutto il mondo e che ogni anno omaggia un grande scrittore del passato. La Limited Edition 1579 in riferimento all’anno della prima rappresentazione di Romeo e Giulietta, la Tragedia più conosciuta di W. Shakespeare, è realizzata in pregiata resina con dettagli in oro e pennino in oro 750AU lavorato a mano.

Leggi anche:  Chiusa via Volta a Luisago per lavori d'asfaltatura

La sua è una vera passione

Ai volontari di Make-A-Wish® Italia, infatti, aveva chiesto di poter aggiungere alla sua collezione una penna speciale, una delle più pregiate di Montblanc, da vero collezionista. “Non potevamo non realizzare il suo desiderio. Abbiamo capito fin da subito quanto fosse importante per lui: non un capriccio, ma una vera passione che Lorenzo, nonostante la malattia, è stato capace di coltivare nel tempo, trovando, proprio in quei pennini così perfetti e al tempo stesso così delicati, il suo momento di gioia assoluta – ha dichiarato Sune Frontani, co-fondatrice e amministratore delegato di Make-A-Wish® Italia, ricordando – E la sua gioia incontenibile sarà la sua forza, ogni giorno di più. È infatti dimostrato che la realizzazione di un desiderio ha il potere di migliorare la qualità della vita di chi, come Lorenzo, è affetto da una grave malattia perché gli offre l’opportunità di vivere intense emozioni positive che lo rendono più forte nella sua battaglia contro la malattia. Un desiderio che si realizza aiuta il bambino a ritrovare la gioia e la speranza di poter tornare a essere “semplicemente un bambino”. Per questo ringraziamo Montblanc che ci ha aiutati a realizzare questo speciale desiderio”..

“Onorati di aver esaudito il desiderio di Lorenzo”

«Siamo onorati e felici di poter contribuire a realizzare il desiderio di un bambino tanto speciale che condivide con noi la Passione per la Scrittura e i suoi Strumenti. Da sempre Montblanc incoraggia e organizza iniziative per coinvolgere e appassionare i più giovani e il fatto che Lorenzo nell’esprimere il suo desiderio, abbia scelto proprio noi, ci riempie di gioia» – ha commentato Christian Rauch, Ceo Montblanc Italia.

Cos’è Make a Wish?

Unire le forze nel nome di chi ha più bisogno, infatti, è il gesto più bello che si può fare. Lo sanno bene i volontari e i tanti sostenitori di Make-A-Wish® Italia – Onlus affiliata a Make-A-Wish®International, una delle organizzazioni benefiche più note al mondo – che ha realizzato in 13 anni di attività oltre 1700 desideri, avvalendosi della collaborazione di 250 volontari e dei più importanti ospedali pediatrici del Paese. I modi per sostenerla sono tanti: si può adottare, per intero o parzialmente un desiderio, diventare partner dell’Associazione o collaborare come volontario. Ma è possibile anche dare il proprio contributo acquistando le bomboniere solidali, inserendo Make-A-Wish® Italia Onlus come beneficiaria nel proprio testamento, donandole il 5×1000 o organizzando un evento in suo nome.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU