Protezione Civile di Cantù sempre al lavoro per la rimozione di nidi di vespe e calabroni.

Nidi di vespe e calabroni: “Almeno 5 interventi al giorno”

Il gran caldo è ormai passato ma i volontari della Protezione Civile di Cantù sono ancora impegnatissimi a rimuovere le “case” di vespe e calabroni. “In queste settimane siamo impegnati ogni giorno con almeno 5 interventi al giorno” fanno sapere dal gruppo di volontari canturini, operatori preposti a svolgere sui territori convenzionati questo lavoro. Il servizio è infatti gratuito nei comuni di Cantù, Capiago Intimiano, Carimate, Casnate con Bernate, Cucciago, Figino Serenza e Novedrate.

Spesso manca il controllo e la prevenzione in quei luoghi dove è più facile questi insetti trovino ambienti ideali per le loro case: cassoni delle tapparelle, mansarde, sottotetti, tendoni. Senza contare che il gran caldo dell’estate porta vespe e calabroni a ingrandire i loro nidi. Quindi, qualora trovaste nelle vostre case un nido, non avvicinatevi e chiamate gli operatori attivi sul vostro territorio.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU