E’ altissimo il rischio incendi boschivi anche nella nostra provincia. Dopo quanto accaduto in Alto Lario e l’allerta in codice rosso emanata da Regione Lombardia, il Comune di Como si attiva anche con la sua neonata Protezione civile.

LEGGI ANCHE: la cartina delle zone più a rischio

Rischio incendi boschivi: reperibile una squadra stanotte

Da Palazzo Cernezzi fanno sapere in una nota: “In considerazione dell’avviso di criticità della Regione per rischio di incendi boschivi, nel pomeriggio di oggi (5 gennaio) e nella mattina di domani (6 gennaio) sarà attiva una squadra di Protezione Civile con il compito di pattugliamento delle zone a maggior rischio del territorio comunale. Se necessario, un equipaggio di pronto intervento sarà reperibile anche stanotte.

Codice rosso fino a lunedì 7 gennaio

La Sala operativa della Regione Lombardia ha confermato l’elevata criticità (codice rosso) per rischio incendio boschivo, fino alle 8 di lunedì 7 gennaio su Valchiavenna, Verbano, Lario, Valcamonica, Mella-Chiese, Garda e Area Pedemontana Occidentale. Allo stesso
tempo rimane la moderata criticità (codice arancione) sulle Alpi centrali, Alta Valtellina, Brembo, Alto Serio-Scalve, Basso Serio-Sebino e Oltrepò Pavese.

Leggi anche:  "A Scuola di Sport", 1 milione di euro dalla Regione per promuovere lo sport nelle scuole

La Sala operativa chiede di segnalare con tempestività eventuali criticità che dovessero presentarsi sul proprio territorio in conseguenza del verificarsi dei fenomeni previsti, telefonando al numero verde della Sala di Protezione Civile regionale 800.061.160 o via mail agli indirizzi cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it o salaoperativa@protezionecivile.regione.lombardia.it.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU