Rosa e Olindo non colpevoli? Erba insorge contro Le Iene: "Ora basta" VIDEO

Uno speciale di quasi tre ore andato in onda martedì sera su Italia 1 ha nuovamente aperto la ferita. Ma questa volta la città di Erba non pare disposta a perdonare il programma tv Le Iene, che da qualche mese stanno conducendo una battaglia mediatica per dimostrare che Rosa Bazzi e Olindo Romano sono innocenti.

BREAKING NEWS – LA REAZIONE DEI FRATELLI CASTAGNA: “Incarico al nostro legale di perseguire ogni diffamazione”

La tesi dell’errore giudiziario

Il trailer della puntata:

Ripercorrendo tutte le puntate già andate in onda, infatti, il noto programma di approfondimento ha ancora una volta puntato il dito contro chi ha svolto le indagini, sostenendo che il processo vada riaperto.

La reazione sui social network

Le reazioni degli erbesi non si sono fatte attendere e già durante la puntata i gruppi social locali (ma non solo) erano invasi da commenti negativi nei confronti della trasmissione tv e a favore delle famiglie Castagna e Frigerio, vittime della strage.

Leggi anche:  Cartelli assurdi: a Eupilio compaiono le indicazioni stradali per Crotone

La controffensiva: #iostocoicastagna

E anche oggi gli erbesi hanno continuato a commentare la vicenda e qualcuno, come l’edicolante Luisella Ciceri, che è anche consigliere comunale, ha cominciato a usare l’hashtag #iostocoicastagna seguita da molti suoi concittadini.

Ecco cosa abbiamo chiesto agli erbesi

Le Iene continuano a portare avanti la tesi di un possibile errore giudiziario sulla Strage di Erba: cosa ne pensa della possibile innocenza di Rosa Bazzi e Olindo Romano?

Michele Riva consigliere comunale di Erba e commerciante:

“Dopo tre gradi di giudizio, la parola fine è già stata data”

Luisella Ciceri, consigliere comunale ed edicolante:

“E’ ora di finirla, Erba dice Basta”

Giuseppe Rizzo, cittadino:

“Le Iene si fanno solo pubblicità”

Romildo Siviero, cittadino:

“Potrebbero anche essere innocenti”

 

Interviste a cura di Stefania Valsecchi e Sonia Meroni