C’è un allarme sull’emergenza abitativa e riguarda la provincia di Como.

Scatta l’allarme sull’emergenza abitativa nel Comasco

Il congresso di Sunia che è andato in scena ieri, lunedì 8 ottobre, in via Castellini, ha riconfermato Mara Merlo alla guida del sindacato degli inquilini. Durante la giornata, si è ribadito l’allarme sull’emergenza abitativa. “L’insufficienza dell’offerta di edilizia pubblica, la riduzione dei redditi per l’impoverimento del lavoro, l’aumento esponenziale degli sfratti per morosità, l’impossibilità per le famiglie e le giovani coppie di accedere ai canoni del libero mercato – spiega Merlo – esprimono un disagio abitativo che non trova risposte nelle politiche applicate al tema della casa”.

Di cosa si occupa Sunia?

Fornisce assistenza nella redazione e nel controllo dei contratti d’affitto, interviene con verifiche circa le spese condominiali, aggiornamenti Istat e di consulenza nel contenzioso con gli amministratori e garantisce assistenza nelle controversie. Nell’edilizia pubblica , assiste gli assegnatari nella richiesta d’interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, nel controllo e nella contestazione.

Leggi anche:  Naturasì Erbedaltro, un autunno ricco di iniziative

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU