Un nuovo sciopero dei mezzi pubblici è in programma per giovedì 13 giugno.

Sciopero mezzi pubblici 13 giugno

I lavoratori del trasporto pubblico locale e delle aziende Fnma (Autolinee), Fnm Holding e Fn Rete scioperano giovedì 13 giugno per quattro ore in tutta la Lombardia. A Como, lo stop per Asf autolinee e Spt holding bus fermi dalle 10 alle 14.

Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti Lombardia hanno indetto l’agitazione a seguito delle forti preoccupazioni per il taglio ai finanziamenti destinati al trasporto pubblico locale. Il congelamento delle risorse nazionali potrebbe, infatti, portare alla diminuzione di 52 milioni di euro per il territorio lombardo (circa 300 milioni a livello nazionale). Sul territorio lariano, potrebbero esserci ripercussioni in particolare sulle linee extraurbane.

Le confederazioni Cgil, Cisl, Uil e le segreterie Filt, Fit, Uilt hanno richiesto un incontro all’assessorato competente di Regione Lombardia il 19 marzo scorso, senza avere alcun riscontro in merito.

“Un mancato incontro che peggiora lo stato di incertezza di tutto il settore e aumenta la preoccupazione dei lavoratori operanti a vario titolo nel Trasporto Pubblico Locale – hanno affermato Luca Stanzione, segretario generale Filt Cgil Lombardia, Giovanni Abimelech, segretario generale Fit Cisl Lombardia, e Enore Facchini, segretario generale Uiltrasporti Lombardia -. Questa situazione rischia di compromettere e mettere in discussione il servizio all’utenza e soprattutto l’occupazione in tutto il settore regionale”.

Quindi i rappresentanti sindacali proseguono: “Il presidente Fontana si è limitato a darci rassicurazioni circa il fatto che le risorse ci siano – aggiungono -. Occorre invece aprire un tavolo di confronto che affronti nel dettaglio la situazione economica e finanziaria del settore e soprattutto dia garanzie circa la clausola di salvaguardia occupazionale e il mantenimento della contrattazione di secondo livello, esigibili attraverso i testi dei bandi di gara”.

Fermi anche i treni

Per quel che riguarda il comparto ferroviario, sul territorio lariano potrà scioperare solo il personale appartenente al gestore della linea FERROVIENORD S.p.A. Lo sciopero è previsto dalle 9 alle 13 e da Trenord fanno sapere che “i treni Regionali e Suburbani circolanti su rete FERROVIENORD, potranno subire ritardi e variazioni; coinvolti anche i collegamenti aeroportuali Milano Cadorna/Milano Centrale/Milano P.ta Garibaldi – Malpensa Aeroporto e Malpensa Aeroporto – Bellinzona”.

Leggi anche:  Sciopero Atm di quattro ore venerdì 6 settembre

Possibili ripercussioni anche per i treni delle linee: “S1” Saronno – Milano Passante – Lodi; “S2” Mariano C. – Milano Passante – Milano Rogoredo; “S9” Saronno – Seregno – Milano – Albairate; “S13” Milano Bovisa – Pavia.

Si blocca la funicolare Como Brunate

A Milano l’agitazione del personale viaggiante e di esercizio sia di superficie sia della metropolitana gestita da Atm (Azienda Trasporti Milanesi) è prevista dalle 8.45 alle 12.45. Lo stesso accadrà a Como con gli operatori della funicolare Como Brunate che aderiranno allo sciopero.

Per le informazioni in tempo reale consultare i siti ufficiali della propria azienda di trasporto pubblico locale.