Olgiate Comasco avvolta nelle note

Un evento internazionale

Per il 17° anno consecutivo il corpo musicale Olgiatese, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e il coinvolgimento dei gemelli ungheresi, ha organizzato uno stage estivo internazionale per giovani musicisti.  Un appuntamento che ha riscosso successo e che quest’anno ha visto una svolta con un cambiamento di formula apprezzato da ragazzi e ragazze. Ben 46 i partecipanti, tra giovani di Olgiate Comasco, di alcune province lombarde e anche provenienti dall’Ungheria.

Orgoglioso il sindaco

Simone Moretti, primo cittadino olgiatese, si dice molto orgoglioso del lavoro messo in campo dal corpo musicale: “Per le esibizioni da tutto esaurito che hanno consentito ai partecipanti di crescere, di conoscersi e di passare una settimana insieme nella nostra comunità olgiatese, senza distinzioni di nazionalità o altro, ma condividendo la passione per la nobile arte della musica, ma anche e soprattutto divertendosi e facendo nascere delle belle amicizie”.

Tanti i grazie per l’ottima riuscita dello stage

I ringraziamenti sono d’obbligo. Il sindaco Moretti ci tiene in particolare a dire grazie a chi ha partecipato all’iniziativa e si è impegnato. Ma anche “grazie al maestro Edoardo Piazzoli e al presidente Riccardo Rebai che assieme al consiglio hanno proposto una nuova modalità di lavoro. Un altro grande ringraziamento va a tutti i volontari che hanno reso possibile la realizzazione dello stage e l’accoglienza dei ragazzi e in particolare alle “mitiche” cuoche che  hanno cucinato per i giovani musicisti. Solo un grande lavoro di squadra  può rendere possibile una meraviglia di  spettacolo”.

Leggi anche:  Sull'Autostrada A9 chiusure tra Como centro e Lago di Como

Concerto finale questa sera

A chiusura di questo stage di successo ci sarà il concerto in programma per le 21 al centro civico Medioevo.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU