Temporale sulla prima serata della sagra di Drezzo: la pioggia battente caduta dalle 21 circa di martedì 6 agosto non ha impedito il pienone sotto i tendoni del crotto.

Temporale ma tavoli affollati

La tradizione è legge: così qualcuno tra i fedelissimi avventori della sagra di Drezzo ha commentato la propria presenza alla serata inaugurale. Una vera e propria invasione festosa. Chiesa Alta affollata, con fedeli anche all’esterno, per la celebrazione della messa. E tutt’intorno, sul colle, tavoli pieni e volontari attivissimi in cucina e per garantire un rapido ed efficace servizio. Via vai continuo, senza differenze di età: bimbi, ragazzi, adulti e anziani caratterizzati dalla bianca maglietta dell’esercito di volontari indaffarati nell’ambito della sagra. Alle 20 posteggi esauriti nelle vicinanze della sagra e decine di auto lasciate in sosta più lontano, nei pressi del campo sportivo. Già prima delle 21 cucinati ben 60 chilogrammi di pizzoccheri: il piatto forte della serata inaugurale, insieme alla griglia in funzione a pieno ritmo. E quando il temporale si è scatenato i volontari non si sono fermati: qualche ombrello per fare la spola dalle cucine e tanti sorrisi per caratterizzare una serata riuscitissima.

Leggi anche:  E luce fu: finalmente accese le luminarie in centro

Il programma

La tradizionale festa, in onore dell’Assunta, proseguirà tutte le sere sino al clou del 14 agosto: per l’occasione previsto lo spettacolo dei fuochi d’artificio. Un programma ricco di momenti di preghiera, proposte gastronomiche e anche della classi pesca gettonata tra i più piccoli.