Parte oggi, giovedì 16 maggio, il torneo di scala quaranta cui parteciperanno gli anziani di Rsa, centri diurni e case albergo del territorio.

Al via il torneo di scala quaranta delle case di riposo a Como, domani il primo incontro

Per la prima volta, la collaborazione fra varie realtà permetterà un ampio numero di partecipanti. La competizione, fra fasi eliminatorie e finali, durerà fino ad agosto. Il primo incontro si terrà oggi a “Le Camelie” (Rsa della fondazione Ca’ D’Industria): gli appuntamenti successivi sono il 13 giugno al don Guanella di Como, il 28 giugno alla fondazione Bellaria di Appiano Gentile, il 29 luglio alla Ca’ d’Industria di via Brambilla. Le premiazioni, con merenda,  si effettueranno la prima settimana d’agosto nell’ambito di “Agosto nel Bosco” a Cantù. Sono previste le coppe per i finalisti, le pergamene per tutti i giocatori e diversi gadget.

Organizzano lo Spi Cgil di Rebbio insieme con le quattro strutture della fondazione Ca’ d’Industria, il don Guanella di Como, la rsa e centro diurno Pogliani di Capiago Intimiano, la fondazione Bellaria di Appiano Gentile, la rsa villa San Fermo di San Fermo.

Leggi anche:  Salvini qui, Salvini là e il Pd in cerca di un'identità: il manifesto di Broggi

Un evento importante

“Metteremo a disposizione carte da gioco, penne e segnapunti – commenta Maria Teresa Bertelè, componente di segreteria dello Spi Cgil di Como – l’evento è importante, sia per la valenza assunta per gli ospiti, sia perchè per la prima volta  sono coinvolte più residenze sanitarie assistenziali  nell’organizzazione. Rientra nelle attività di coesione sociale, capace di gemmare momenti di svago per i protagonisti e una forma di collaborazione e scambio di buone prassi per le realtà coinvolte che si estende anche a parenti e volontari che aiuteranno nella realizzazione di questo evento”.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU