Defibrillatore in dono all’istituto superiore di Olgiate Comasco.

Defibrillatore donato alla scuola da Acsm Agam

Venerdì 29 settembre, alle 10, il presidente di Acsm Agam consegnerà un apparecchio semiautomatico alla dirigenza del Terragni. Viene donato dall’azienda nel quadro della campagna sviluppata nelle aree in cui opera. E’ uno strumento che si rivela vitale nei primissimi istanti del soccorso in presenza di una crisi cardiaca. Il progetto è promosso in collaborazione con l’associazione “Comocuore”. Il sodalizio cura i corsi di formazione per abilitarne l’utilizzo. L’Amministrazione provinciale ha contribuito ad accertare il fabbisogno degli istituti.

Il grazie del Terragni

“Abbiamo già un defibrillatore e del personale  formato, ma la presenza di un secondo apparecchio non può che risultare utile”, dichiara il dirigente Luigi Villa. “Un dono utile anche perché l’istituto il prossimo anno scolastico avrà un’utenza di circa 1120 alunni e più di un centinaio di personale. Particolarmente gradite saranno anche le indicazioni per la manutenzione delle apparecchiature ricevute”.