Un bellissimo sorriso per i bimbi di “Casa di Gabri” e “Casa di Luca”. Un sorriso che illumina il viso di Francesca Sofia Novello, compagna del popolarissimo Valentino Rossi, mentre mostra un cartellone di ringraziamento ricevuto dai piccoli delle strutture di “Agorà 97”.

Valentino Rossi e Francesca: una coppia con un cuore grande

E se il pluricampione di motociclismo già aveva teso la mano a “Casa di Gabri”, donando una maglietta autografata, adesso il legame è persino più stretto. Un legame che passa da Olgiate, dove vive Patrizia Del Giudice, 58 anni, zia di Francesca Sofia Novello. E dove l’amicizia di Patrizia con due volontari olgiatesi di “Casa di Gabri” – Walter Vismara, 72 anni, e la moglie Mariella Frigerio, 68 anni – ha spianato la strada a un sogno. La prima parte si è avverata pochi giorni fa. “Il lunedì dell’Angelo siamo stati ospiti a Tavullia, nel ranch di Valentino Rossi – racconta Patrizia Del Giudice – Ho consegnato il cartellone con le impronte delle mani dei bimbi di “Casa di Gabri” e “Casa di Luca”. Al piano terra dell’abitazione di Rossi c’è quello che io chiamo “museo”: una bacheca enorme con tutti i caschi, trofei, tanti trofei… Valentino ha aperto il cartellone ricevuto dai bambini, facendo in modo che si vedessero le impronte delle mani dei piccoli, e l’ha esposto in una vetrinetta”.

A breve, diventerà realtà anche la seconda parte del sogno. “Mia nipote Francesca ha promesso di venire a trovarci a Olgiate, prima dell’estate. In quell’occasione andremo alla “Casa di Gabri”. Ma io e Walter abbiamo un altro sogno: portare anche Valentino in visita alla “Casa di Gabri”: magari a motomondiale concluso…”. Gli ingredienti per “cucinare” una storia emozionante ci sono tutti. “Francesca è cuore del mio cuore, sangue del mio sangue: una ragazza dolcissima, molto semplice e altrettanto umile – continua la zia olgiatese – Frequentava l’università e ha congelato gli ultimi esami di giurisprudenza per inseguire il sogno di diventare modella. Tramite agenzia, è stata impegnata in pista come “ombrellina”, durante le gare del Motogp. Così ha conosciuto Valentino Rossi e… adesso la prospettiva, così dicono, è il matrimonio”.

Leggi anche:  Domani neve su tutta Lombardia, anche in pianura (ma non sarà "Big snow") PREVISIONI METEO

Coppia fissa

“La scorsa estate siamo stati ospiti per la prima volta a casa di Rossi. Ero imbarazzata. Mia nipote mi ha chiesto di andare a prenderla e mi ha spiegato che sarebbe stato presente anche Valentino: lui è una persona semplicissima, molto easy, ti mette immediatamente a tuo agio. Mi ha accolto così: “Ciao zia!””. A Tavullia si respira l’adrenalina per i motori. “Valentino ce l’ha nel Dna. Mia nipote, invece ha paura della moto”. E qui scatta l’aneddoto. “Francesca mi racconta che quando Valentino la porta in moto da Tavullia, che si trova in collina, a Pesaro… Tutte stradine: lei non riesce proprio ad abituarsi”.

Nicola Gini

(Giornale di Olgiate, sabato 11 maggio)