Lutto in Valtellina e nel mondo dello sci mondiale per la morte di Mario Cotelli.

Addio a Mario Cotelli, il “papà” della Valanga Azzurra

La notizia si è diffusa a Sondrio nella tarda mattinata di oggi, martedì 5 novembre. Poche ore prima si era spento Mario Cotelli. Per tutti gli appassionati di sci il suo nome resterà sempre legato a quello della Valanga Azzurra. Quella squadra fantastica con autentici fuoriclasse del calibro di Gustav Thoeni e Piero Gros che ha dominato lo sci  mondiale negli anni Settanta. 76 anni, laurea in Economia alla Bocconi, dopo aver svolto il ruolo di commissario tecnico della nazionale di sci alpino, Cotelli ha rivestito un ruolo importante anche nell’economia. Per anni membro del Consiglio di Amministrazione del Credito Valtellinese, è stato anche uno dei guru del turismo, oltreché collaboratore di numerose e prestigiose testate giornalistiche.

LEGGI ANCHE: Lutto a Sondrio per la scomparsa di Adama Lo