Vandalismi scoperti stamattina.

Vandalismi di fronte alla Casa comunale

Un sacchetto della spazzatura incendiato e una scritta incisa sul portone del Municipio: “Lavoro FN”.

Ignoti hanno manifestato così il proprio dissenso nella notte tra sabato 7 e domenica 8 ottobre, a Rodero.

Nella mattinata odierna, attorno alle 10, un residente si è accorto degli atti vandalici: davanti all’ingresso della Casa comunale, in via Italo Buzzi, i resti di un sacchetto dei rifiuti dato alle fiamme. Sulla porta d’ingresso la scritta incisa con un attrezzo appuntito. Una frase da decifrare: “Lavoro FN”. Potrebbe stare per Forza nuova, Il noto movimento politico di estrema destra. Qualcuno, però, interpreta le iniziali con lo slogan “Fusione no” in considerazione del prossimo referendum sull’accorpamento dei Comuni, che include anche Rodero, atteso per il 22 ottobre.

Gli avanzi dell’incendio sono stati rimossi. Restano una macchia nera sul selciato e l’incisione, peraltro visibile solo a un occhio molto attento da distanza ravvicinata.