Nella giornata di ieri, giovedì 4 luglio 2019, a Calolziocorte, in provincia di Lecco, intorno alle 17 è arrivata la segnalazione dell’improvvisa scomparsa nel fiume Adda di un giovane di 18 anni, di origine straniera, in visita alla fidanzata residente a Sala. A riportarlo è Giornaledilecco.it.

AGGIORNAMENTO ORE 15 – Le condizioni sono sembrate subito critiche e cuore del 18enne ha cessato di battere proprio questa notte in ospedale

18enne inglese rischia annegamento nel fiume Adda

Il giovane, individuato all’altezza del ponte Cesare Cantù dall’elicottero Drago 80 dei Vigili del fuoco, dopo il primo soccorso in loco, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Manzoni di Lecco. A dare l’allarme la fidanzata, non vedendo il giovane riemergere dall’acqua dopo il tuffo. Le sue condizioni restano gravi.

I soccorsi

Attivati subito i soccorsi; il Comando dei Vigili del Fuoco ha inviato le risorse necessarie per l’intervento di soccorso, le squadre SAF Fluviali e la moto d’acqua. In supporto è stato richiesto il reparto volo di Malpensa e il nucleo sommozzatori da Milano.  Mobilitati anche i Carabinieri, oltre al soccorso sanitario intervenuto con un’ambulanza e un’automedica.

Leggi anche:  Allagamento alla stazione Canzo-Asso: Vigili del Fuoco in azione

Sul lago di Como due casi

Non si tratta purtroppo di un caso isolato; frequenti in questo periodo estivo i casi di annegamento. Non ultimo la scomparsa di Floriana Ismaili, 22 anni, calciatrice della Nazionale svizzera, lo scorso 29 giugno dopo un tuffo nel lago a Musso. Ad inizio giugno un altro tragico tuffo nel lago è costato la vita anche al giovanissimo Osei Maxwell, solo 15 anni.

Per tutti gli aggiornamenti: CLICCA QUI