Arrestati tre albanesi a Mariano Comense: uno abitava a Figino Serenza.

Arrestati tre albanesi: chili di droga in un box

Lo scorso mercoledì, 7 febbraio, la Squadra Mobile di Milano e Como all’esito di un’operazione di polizia giudiziaria ha tratto in arresto due cittadini albanesi. Hanno inoltre proceduto al fermo di un altro cittadino proveniente dall’Albania. Si tratta di Agim Proshka (classe 1980), Edison Proshka (classe 1991) e Jurgen Verbofshi (classe 1998)

Due di essi sono stati arrestati dopo aver raggiunto, a bordo di due autovetture, un box a Mariano Comense, all’interno del quale sono stati rinvenuti 7 kg di cocaina, 4,5 kg di eroina, due pistole mitragliatrici, una pistola semiautomatica, un revolver, caricatori per le pistole mitragliatrici e munizionamento per tutte le armi sopracitate.

Inoltre, nel portabagagli della Citroen C3 condotta da Verbofshi erano custoditi altri 5 kg di cocaina e 550 gr di eroina per un totale di oltre 17 kg di droga.

Contanti nell’abitazione di Figino Serenza

Visto il grande quantitativo di droga rinvenuto, le forze dell’ordine hanno perquisito la casa e le pertinenze di Agim Proshka, a Figino Serenza. Era da lì infatti che gli agenti della Squadra Mobile avevano visto uscire in staffetta le due autovetture che hanno poi raggiunto box di Mariano Comense. All’interno dell’abitazione è stato sequestrato denaro contante per un totale di 8.400 euro.

Leggi anche:  A Cermenate sgominata una casa dello spaccio