Ancora un caso di droga a Como. Si è conclusa ieri pomeriggio, con un arresto per spaccio di droga, una importante operazione dei Carabinieri di Como volta a contrastare la vendita di sostanze stupefacenti. L’arrestato è Mamadou Jammeh, cittadino del Gambia classe 1996, in possesso di regolare permesso di soggiorno rilasciato dalla stessa Questura di Como. Il giovane ora si trova in carcere.

Arresto per spaccio al parco Sant’Elia: tra i clienti anche un 12enne

Era un vero e proprio business quello che si era creato al parco Sant’Elia a Como. I giovanissimi clienti alla ricerca di droga arrivavano al parco, venivano agganciati da un giovane straniero che poi li indirizzava dallo spacciatore. Una volta fatto “l’ordine” quest’ultimo andava a disseppellire la droga che si trovava in un pacchetto di sigarette dietro ad un cespuglio del parco. Poi tornava con la dose richiesta, solitamente un “cinquino” (ovvero un grammo di marijuana per 5 euro), e consegnava previo pagamento la sostanza stupefacente.

Giovanissimi i clienti del giro, molti sedicenni, ma negli ultimi mesi i Carabinieri hanno fermato anche un dodicenne. L’intervento dei Carabinieri di ieri ha permesso l’arresto dello spacciatore in flagranza di reato e il sequestro di 25 euro, provento dell’illecita attività di spaccio, e 3 gr di stupefacente.