Prosegue con grande costanza l’attività straordinaria di controllo del territorio avviata dal Prefetto di Como a partire dallo scorso novembre.

Controlli straordinari nel Comasco

Tra il 1 e il 7 giugno 2019 sono stati impegnati 137 operatori delle varie Forze di Polizia. Sono stati 80 i posti di blocco, 355 i veicoli controllati, 11 contravvenzioni al codice della strada elevate, 640 persone controllate e identificate, 8 veicoli sottoposti a sequestro, 4 patenti di guida ritirate e 3 carte di circolazione che hanno fatto la stessa fine. E ancora: 6 persone sono state denunciate in stato di libertà per rissa, possesso di oggetti ad offendere, mentre 12 persone sono state segnalate all’Autorità amministrativa per possesso di sostanze stupefacenti ad uso personale. Adottati anche 12 provvedimenti di espulsione. I Carabinieri di Cantù hanno inoltre deferito all’Autorità giudiziaria 6 persone e segnalato alla Prefettura altre 18.