Bambino morto ad Arosio: non ce l’ha fatta il piccolo Giuseppe Sorrentino.

Una malattia grave

Giuseppe Sorrentino

Il piccolo bimbo arosiano, di soli 5 anni, lottava da tempo contro una grave forma di tumore. Ha combattuto fino all’ultimo con grande coraggio, circondato dall’amore dei suoi famigliari e di tutti i cittadini. Negli ultimi mesi sembrava aver dato qualche piccolo segnale di miglioramento, ma venerdì ha fatto registrare una brutta ricaduta e questa mattina è arrivata la tragica notizia che nessuno voleva sentire. Più volte, infatti, l’intera comunità si era data appuntamento in chiesa, per celebrare una messa per il piccolo Giuseppe. La celebrazione era stata animata da tutti i bambini della comunità.

Una comunità in lutto

Questa sera, alle 20, l’intera comunità di Arosio si troverà in chiesa per un momento di preghiera in ricordo del piccolo Giuseppe. Domani alle 15.30 rosario e alle 16 l’ultimo saluto a questo piccolo guerriero.

Una famiglia molto conosciuta ad Arosio

Quella del piccolo Giuseppe è una famiglia molto conosciuta e apprezzata ad Arosio. La mamma, Lucrezia Basirico, il papà Bartolomeo e le due sorelle Desirèe e Gaia, di 11 e 9 anni, in questi mesi hanno fatto il possibile per far sorridere ancora il piccolo Giuseppe, che fino allo scorso anno aveva frequentato in paese anche la scuola dell’infanzia del paese.

Leggi anche:  Prete condannato per violenze sessuali a Bulgarograsso la raccolta firme per cacciarlo

Messaggi di cordoglio

Questa mattina, su Facebook, sono apparsi i primi messaggi di cordoglio per questo piccolo grande uomo: “Grande piccolo Giuseppe, hai combattuto come un leone… Un pensiero alla mamma, al papà, alle sorelle e a tutti i suoi cari…
Sarai sempre nel cuore di tutti noi”.