Il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi, esprimendo la vicinanza e le condoglianze dell’intera Assemblea parlamentare regionale alle famiglie delle persone decedute. Matteo Ravasio, Carlo Spini e Gabriella Viciani, insieme alle altre 154 vittime, saranno formalmente ricordati e commemorati all’inizio della prossima seduta di Consiglio regionale calendarizzata per martedì 19 marzo.

Boeing 737 precipitato le parole di Alessandro Fermi

“Siamo vicini a tutti i volontari e ai soci dell’associazione Africa Tremila di Bergamo e in particolare alla famiglia del commercialista bergamasco Matteo Ravasio e a quella dei coniugi toscani Carlo Spini e Gabriella Viciani, componenti e instancabili operatori della onlus che da oltre 20 anni promuove e realizza progetti di assistenza per i Paesi più poveri dell’Africa. Il disastro aereo di ieri in Etiopia ha colpito profondamente tutti noi e l’istituzione regionale piange persone e figure simbolo di quei valori di altruismo, generosità e servizio al prossimo, da sempre tratti inconfondibili della migliore tradizione lombarda”.

Il Presidente Fermi ha inoltre colto l’occasione per ringraziare la coordinatrice nazionale dei Consigli regionali italiani Rosa D’Amelio, per i sentimenti di vicinanza alla comunità lombarda espressi ieri a nome di tutti i colleghi Presidenti delle Assemblee legislative regionali italiane.