Cade nel bosco e si sloga una caviglia: donna di 58 anni recuperata dai Vigili del fuoco ad Appiano Gentile.

Donna cade nel bosco, recuperata in fondo a un canalone

Erano circa le 11 di questa mattina quando alcuni giocatori di golf della “Pinetina” hanno udito le grida di aiuto di una donna provenire dalle vicinanze della buca 8. Il campo da gioco, infatti, si trova proprio al limitare del bosco. La stessa area verde, al confine con Tradate, scelta dalla cinquantottenne e da suo marito, 61 anni, entrambi di Cislago, per raccogliere castagne. Immediata la chiamata ai soccorsi, grazie anche al supporto dello staff del golf club. Sul posto sono intervenuti un’ambulanza della Croce azzurra di Cadorago, i Vigili del fuoco di Appiano Gentile con due mezzi e il Saf, Nucleo speleo-alpino-fluviale di Como. La donna, infatti, si trovava in una zona impervia, in fondo a un canalone di circa 30 metri.

Intervento di circa un’ora

I soccorritori hanno lavorato duramente per circa un’ora. Proprio dalla buca 8 si sono calati in fondo al canalone per trarre in salvo la donna: nella caduta, infatti,  si è procurata un trauma alla caviglia e non riusciva a muoversi. Nulla di grave ma a rendere più complicati i soccorsi lo stato di ansia e paura in cui versava la cinquantottenne. E’ stata imbragata e, grazie anche alla collaborazione dello staff del golf club, si trova ora in salvo. E’ poi stata trasportata all’ospedale di San Fermo della Battaglia per accertamenti.

Leggi anche:  Anziano scomparso nei boschi appianesi: ritrovato questa notte

Il racconto del marito

“Ci trovavamo nel bosco per raccogliere castagne – racconta il marito – Conosco abbastanza bene la zona, mia moglie un po’ meno. Ci siamo separati e l’ho persa di vista: a un certo punto l’ho sentita urlare. chiamava aiuto. Ci ho messo un po’ per raggiungerla perché non capivo dove si trovasse. Ha cercato di salire una riva, ha perso l’equilibrio ed è caduta. Purtroppo il telefonino non prendeva e così ci siamo messi a urlare. Fortunatamente qualcuno ci ha sentito e ha chiamato i soccorsi”.