Il Centro Studi Casnati piange l’ex professore Matteo Scaccabarozzi.

Centro Studi Casnati: aveva studiato a Como

L’uomo, quarantenne, è venuto a mancare ieri dopo aver combattuto la malattia. Il funerale verrà celebrato giovedì 26 ottobre alle 15.30 nella Chiesa parrocchiale di Montevecchia. Il professore infatti era originario del lecchese e abitava a Merate.

Ex-studente dell’Aeronautico, dopo il diploma, è stato assistente di laboratorio al Casnati. Successivamente ha continuato a lavorare al Centro Studi per tanti anni, occupandosi delle attività di orientamento e comunicazione. “Grazie a lui il Casnati ha iniziato tanti nuovi progetti per l’orientamento scolastico e non solo” scrive l’istituto comasco sul proprio sito ufficiale.

Dopo la laurea in ingegneria e il dottorato, Scaccabarozzi lavorava in una importante multinazionale. “Il suo cuore non si è mai allontanato dal Casnati perché era sempre presente alle iniziative più importanti e spesso tornava a farci visita durante l’anno” scrivono sul sito.

Il ricordo dell’istituto

Grande la tristezza per amici e colleghi comaschi. “Il nostro dolore è incolmabile, per la persona prima di tutto. Amato da tutta la comunità del Casnati per il suo carattere sempre accomodante e per la sua disponibilità totale. Lo abbiamo amato per la passione che ha sempre mostrato per questa scuola, per la sua voglia di crederci sempre, per la testa che ha sempre messo in ogni progetto o iniziativa”.

Leggi anche:  Addio Marco, Turate si stringe per l'ultimo saluto. Il don: "Non ci sono parole"

E chiudono con un ultimo saluto al collega scomparso. “Te ne sei andato in punta di piedi Teo, con la stessa discrezione con cui hai vissuto la tua troppo breve vita. Orgogliosi di esserti stati amici; onorati di averti potuto avere a collaborare con noi. Sei stato e per sempre resterai una parte imprescindibile della storia di questa scuola e dei nostri ricordi più belli”.

Foto: Centro Studi Casnati