Ciclista infilzato da un legno. Il 16enne Lorenzo Gobbo, che abita a Lentate sul Seveso, è rimasto ferito durante i campionati europei under 23 e juniores su pista in Belgio.

Ciclista infilzato da un legno

L’incidente è accaduto venerdì sera durante la prova dello scratch agli Europei under 23 su pista, a Gand. Nella prima prova, quella dello scratch, mentre pedalava in rettilineo il ragazzo è rovinato a terra assieme a tre avversari contro cui preparava lo sprint finale. Un frammento di legno della pista di oltre un metro si è staccato improvvisamente dal pavimento e ha trapassato il costato del ragazzo da parte a parte per poi infilarsi nella coscia sinistra.

Non sarebbe in pericolo di vita

Lorenzo, che corre col Pedale Senaghese, è stato trasportato a sirene spiegate all’Ospedale Jan Palfijn dove, dopo tre ore di operazione, delicatissima, è stato ricoverato in terapia intensiva. Non sarebbe in pericolo di vita. E’ stato medicato con quasi 200 punti di sutura. Secondo le previsioni dei medici Gobbo dovrebbe essere dimesso tra una quindicina di giorni. Tutto è avvenuto sotto gli occhi del papà, Gianni Gobbo, 55 anni, ex ciclista di buon livello a livello giovanile (correva con Gianni Bugno nella monzese Cicli Di Lorenzo).

Leggi anche:  Erba piange il "pizzaiolo vagabondo" Giovanni Calderone

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU