Continuano sul territorio comasco i controlli straordinari voluti dal Prefetto. Ecco i risultati dell’ultima settimana di lavoro.

LEGGI ANCHE: Primi effetti del Decreto Sicurezza a Como

Controlli straordinari: 614 persone identificate

Anche questa settimana sono proseguite le attività di presidio straordinario del territorio da parte di tutte le forze dell’ordine. Un’iniziativa voluta dal Prefetto e avviata ormai due mesi fa. Obiettivo contrastare i reati che più affliggono Como e la provincia: lo spaccio di droga, i reati predatori e i furti nelle abitazioni. I controlli tra il 29 dicembre e il 4 gennaio hanno impegnato nei territori circostanti Erba, Cantù e Olgiate 52 pattuglie e 122 operatori. Questi ultimi hanno effettuato 16 posti di accertamento, identificato e controllato 363 veicoli e 614 persone, di cui 53 extracomunitari e 23 comunitari.

Sono state quindi elevate 9 sanzioni per mancato rispetto del codice della strada e 6 provvedimenti di espulsione. Tre persone sono state accompagnate al CPR (Centro per il rimpatrio) mentre sulle altre tre pende un ordine di abbandonare il territorio dello Stato entro 7 giorni.

Leggi anche:  Tragedia sulla Milano-Meda: il 26enne di Lazzate accusato anche di omicidio

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU