Continuano i controlli nell’Olgiatese coordinati dalla Compagnia Carabinieri di Cantù. Dopo l’arresto per spaccio a Colverde di qualche giorno fa, questa volta un giovane è stato fermato per resistenza a pubblico ufficiale.

Controlli nell’Olgiatese: in motorino senza targa si dà alla fuga

Nel corso della giornata di ieri, venerdì 5 ottobre, i militari della stazione Carabinieri di Appiano Gentile hanno svolto un prolungato servizio ad alto impatto nella porzione del Parco Pineta ricadente nel comune di Oltrona San Mamette. Una lunga giornata nei boschi volta ad individuare e prevenire episodi di spaccio di sostanze stupefacenti in un’area sempre più sotto controllo.

Durante il servizio, i militari dell’Arma hanno denunciato, in prossimità dell’ingresso nell’area boschiva, un ragazzo di 19 anni, comasco, responsabile del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. Il predetto, a bordo di uno scooter privo di targa, alla vista dei militari si è letteralmente dato alla fuga. All’esito delle ricerche e di una lunga rincorsa, i militari dell’Arma sono riusciti ad immobilizzarlo definitivamente. Contestata nei suoi confronti, inoltre, la sanzione al Codice della Strada ai sensi dell’art. 74, per aver abraso il numero di identificazione del telaio del ciclomotore.

Leggi anche:  Gravissimo incidente sull'autostrada A8 FOTO

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU