Oggi, lunedì 25 marzo 2018, c’è stato un incendio alla discarica di Mariano.

Discarica Mariano: sì alla chiusura

“Ci sono sul posto otto camionette dei Vigili del fuoco, la Polizia locale, i Carabinieri, Ats e Arpa che stanno spegnendo l’incendio e presidiando la situazione per il controllo dell’aria. L’indicazione per ora è quella di tenere le finestre chiuse perché il fumo è davvero imponente. Siamo tutti al lavoro per presidiare la situazione” ci ha spiegato il sindaco, Giovanni Marchisio.

Stop ai rifiuti e il fronte si finisce con la terra

La discarica era completa al 91% col 31 marzo come ultimo giorno prima della chiusura definitiva. L’incendio potrebbe far slittare le tempistiche ma la decisione resta quella della chiusura. L’ipotesi al momento è quella di chiudere il fronte mancante non più coi rifiuti ma con la terra. Questo significa maggiori costi da parte del Comune: serviranno 6 mila metri cubi di terra per finire il fronte, il costo maggiore sarà rappresentato dalla posa.

Leggi anche:  Madonna della neve Cucciago grande festa

La rabbia dei residenti

Tanta preoccupazione mista ad esasperazione da parte dei residenti delle vie limitrofe alla discarica che negli ultimi mesi hanno visto bruciare la zona diverse volte.

LEGGI ANCHE >> Pompiere eroe al lavoro vicino a un automezzo pieno di gasolio

LEGGI ANCHE >> Pompiere eroe al lavoro vicino a un automezzo pieno di gasolio

LEGGI ANCHE >> Incendio a Mariano: tutti gli aggiornamenti