Domani, sabato 29 dicembre 2018 Lecco e Pusiano si vestiranno a lutto per l’addio a mamma Rita Pozzi, la 47enne lecchese morta ieri nel giorno del suo 47esimo compleanno. L’ultimo saluto alla guerriera che ha deposto le armi dopo una lunga e dolorosa malattia verrà celebrato alle 10 nella chiesa parrocchiale di Pusiano, paese di origine della mamma di Rita,  Francesca.

Domani l’addio a mamma Rita, morta nel giorno del suo compleanno

Saranno in tanti, tantissimi a raggiungere la chiesa del paesino in provincia di Como per stringersi ai cari di Rita e in particolare ai suoi due gioielli, i figli di 8 e 11 anni. Arriveranno da Lecco, dove Rita è cresciuta e dove per anni ha lavorato prima nel ristorante  vicino alla dimora di Lucia Mondella a Olate e poi nella nota trattoria Giovannella in Canto, ad Acquate. Arriveranno dalla Valsassina dove Rita ha abitato. Arriveranno da Valmadrera, paese di origine del padre dei figli della coraggiosa e solare donna che fino all’ultimo ha dato forza ai suoi amati.

In tanti messaggi di dolore, amore e stima

La notizia della scomparsa della splendida mamma ha infatti destato profondo sconforto e sincero cordoglio. Tanti i ricordi apparsi in rete (LEGGI QUI QUELLO DEL FRATELLO GEMELLO E DELL’EX MARITO). Tutti messaggi carichi di dolore, ma anche di stima e profondo affetto

“Sapevo che stava lottando con tutte le forze e speravo dal profondo del cuore che ce l’avrebbe fatta. Il mio pensiero va ai suoi adorati figli e al suo compagno .
Riposa in pace Rita. Un onore averti conosciuta”.

“Certo è dura accettare un simile dolore, ma lei vi darà la forza e non sarà troppo lontana, ma solo nella stanza accanto!!!”

” Le notizie che non vorresti mai ricevere… Grazie Rita per i giorni trascorsi a lavorare insieme resi dalla tua professionalità molto più leggeri e vivaci sarai sempre nel mio cuore, vola alto. Come solo tu sapevi fare”.

“Riposa in pace meravigliosa mamma stai accanto ai tuoi bambini e dargli tanta tanta forza”.

Ciao Rita che la terra ti sia Lieve, proteggi da lassù i tuoi bambini e dai la forza al tuo compagno e a tutti i tuoi famigliari di andare avanti”.

“R.i.p Rita… anche se ero piccola quando ti ho conosciuta mi ricordo benissimo la gran donna che eri… e che rimarrai nei cuori dei tuoi cari!”