Una famiglia di Erba, mamma e due figli adolescenti, è stata aggredita da un branco mentre era in vacanza in Riviera Romagnola.

In Riviera Romagnola per una vacanza: mamma e due figli pestati

A dare notizia dell’aggressione è la testata Corriere Romagna. La famiglia è in vacanza da qualche giorno a Bellaria Igea Marina. L’altra sera i due adolescenti, 15 e 18 anni, stanno rincasando dopo una serata di divertimento. Si fermano in una pasticceria poco lontana dalla casa per le vacanze dove li aspetta la madre: un bombolone caldo prima di andare a dormire, come da tradizione in Romagna.

E’ lì, in via Mare Adriatico, che vengono intercettati da una banda composta da circa dieci ragazzi albanesi. “Hai una sigaretta?” chiedono a uno dei due giovani comaschi ma al suo “no” si scatena il putiferio e gli adolescenti vengono aggrediti. E’ la madre, a casa ad aspettarli, a sentire le loro grida. Scende in strada ma anche lei verrà picchiata.

Leggi anche:  Rubano un lingotto alla Ferriera di Dongo

Alla fine il 18enne comasco finirà in ospedale con il naso rotto da un pugno ma anche per il fratello e la madre intervenuta per salvarli ci sono diversi giorni di prognosi per diverse contusioni. I carabinieri di Bellaria, che hanno soccorso e aiutato la famiglia che ha deciso di proseguire le proprie vacanze, indagano su quanto accaduto.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU