Fermato richiedente asilo a Como: è stato denunciato da una giovane che ha tentato di molestare in piazza Camerlata.

Fermato richiedente asilo: è stato denunciato dalla ragazza

Verso le 21 di ieri, venerdì 21 settembre, è arrivata alla Sala Operativa della Questura di Como la richiesta di aiuto da parte di una ragazza. La giovane denunciava di aver subito molestie su un autobus delle linee urbane. La ragazza è stata quindi contattata da un equipaggio della volante raccontando che poco prima alla fermata di piazza Camerlata, mentre attendeva l’autobus della linea afs1, le si era avvicinato un ragazzo di colore, cittadino nigeriano, che le aveva chiesto del tabacco.

Quest’ultimo, approfittando della situazione lo stesso ha allungato le mani sulle sue parti intime cercando di insinuarle tra gli abiti. Prontamente la ragazza aveva reagito approfittando del sopraggiungere dell’autobus sul quale è salita nonostante il tentativo del suo aggressore di trattenerla. Sull’autobus è però salito anche l’aggressore, che ha continuato ad importunarla rivolgendole frasi incomprensibili tanto che questa, spaventata, ha chiesto telefonicamente l’intervento delle forze dell’ordine.

Leggi anche:  Controlli tra via Magenta e Anzani: multe a due attività, denunciato un albanese

L’equipaggio della Polizia di Stato ha diramato prontamente le ricerche fornendo agli altri equipaggi la descrizione dell’aggressore. Quest’ultimo è stato rintracciato poco dopo da un’altra pattuglia e condotto in Questura. Lì la vittima, una cittadina straniera di 18 anni regolarmente soggiornante, ha formalizzato la denuncia dopo aver riconosciuto lo straniero che l’aveva importunata. Quest’ultimo, in possesso di permesso di soggiorno in quanto richiedente asilo, è stato sottoposto alle procedure di identificazione e deferito all’autorità giudiziaria.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU