Intorno alla 1 di oggi, venerdì 09 novembre, una pattuglia della Polizia di Stato è arrivata in via Bellinzona a Como dopo la segnalazione di un cittadino.

In via Bellinzona a Como con coltelli e marijuana

Il cittadino aveva notato un uomo che, incappucciato e con fare sospetto, si aggirava tra le automobili del parcheggio adiacente. Temendo che potesse scassinare o addirittura impossessarsi dell’auto ha allertato la Polizia. Gli agenti giunti sul posto hanno controllato le automobili del parcheggio notando due individui incappucciati. Si trattava di Y.C., marocchino classe 1991, trovato in possesso di un coltello a serramanico, e S.A.I.L., classe 1999, equadoregno naturalizzato italiano, trovato in possesso di una cesoia da giardiniere, due coltelli e 17 involucri di marijuana.

Entrambi denunciati

Accompagnati in ufficio per gli accertamenti di rito, gli agenti hanno appreso che Y.C. annovera a proprio carico numerosi precedenti per ricettazione, interruzione di pubblico servizio, inosservanza alle norme sull’immigrazione e denunciato per inottemperanza a vari ordini di espulsione emessi dal Questore della Provincia di Como. YC è stato denunciato per porto d’armi atti ad offendere e per inottemperanza all’ordine del Questore di lasciare il territorio italiano. Per quanto riguarda S.A.I.L. oltre ad essere denunciato per porto d’armi atte ad offendere, è stato denunciato anche per detenzione di sostanza stupefacente.

Leggi anche:  Proiettile vagante ferisce uomo per strada, è grave

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU