Fino Mornasco ha dato l’ultimo saluto ad Alfonso Tolone, una delle tre vittime dell’incidente a Guanzate dello scorso 8 settembre.

Incidente a Guanzate: una folla per Alfonso

Nel pomeriggio di oggi, 18 settembre, a dieci giorni dalla tragedia sono stati celebrati nella chiesa di Santo Stefano a Fino Mornasco i funerali di Alfonso Tolone. Un folla che ha gremito la chiesa del paese ha dato l’ultimo saluto al 19enne che quella notte era alla guida della Fiat 500 che si è schiantata sul rettifilo della Ratti. Sabato scorso erano stati invece celebrati congiuntamente a Guanzate, i funerali delle altre due vittime, Alexander Solovyev e Michele Duchino. “Il signore è al fianco dei tanti che sono stati colpiti da questa tragedia” ha ricordato durante l’omelia don Giuseppe. Fiori bianchi ovunque, palloncini bianchi e azzurri sono saliti verso il cielo. Sulla bara di Alfonso due maglie del Napoli, la sua squadra del cuore. E ad accompagnarlo in questo ultimo viaggio le note della canzone “Sta passando novembre” di Eros Ramazzotti.

Leggi anche:  Continuano i controlli straordinari nel Comasco: focus contro lo spaccio al parco Pineta

Il messaggio dei genitori del giovane finese

Straziati dal dolore i genitori di Alfonso Tolone non sono riusciti a salire sul pulpito per parlare. Hanno quindi chiesto a don Giuseppe di portare due messaggi da parte loro. “Mamme, dite sempre ai vostri figli quello che pensate, non rimandate a un domani che potrebbe non esserci”. Queste le parole che i genitori del giovane finese hanno voluto far arrivare a tutte le madri. E’ stato poi letto un messaggio rivolto ai giovani: “Godetevi la vita e vivete le vostre emozioni ma fatelo sempre con la testa per evitare di intraprendere una via senza ritorno”.

 

 

 

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU