Doppio incidente stradale nella notte erbese; uno si è verificato a Merone, l’altro a Lurago d’Erba. Ecco inoltre gli altri interventi notturni dei soccorsi comaschi tra il 1 e il 2 giugno.

Incidente stradale doppio nell’Erbese

Il primo sinistro di questa notte si è verificato poco dopo mezzanotte e mezza a Merone, in via Andrea Appiani; per cause ancora da accertare infatti un uomo di 59 anni ha perso il controllo del motociclo sul quale viaggiava ed è finito sull’asfalto. In posto un’ambulanza di Erba che lo ha trasportato, per accertamenti, all’ospedale cittadino.

Il secondo incidente si è svolto invece poco prima delle 4 di mattina a Lurago d’Erba. Sulla sp41 un uomo di 37 anni, per cause ancora in fase di accertamento, ha perso il controllo della propria auto ed è finito fuori strada. Sul posto è quindi arrivata un’ambulanza della Sos di Lurago che lo ha trasportato all’ospedale cittadino per un controllo. Su entrambi gli incidenti sono intervenuti per i rilevamenti del caso i Carabinieri di Cantù.

A questi sinistri se ne aggiunge un terzo che si è verificato a Como poco dopo la mezzanotte. In via Tommaso Grossi due auto si sono scontrate e sono rimaste coinvolte tre persone: un ragazzo di 16 anni, una donna di 46 e una di 51. In posto un’ambulanza della Cri di Como che ha poi trasportato per accertamenti i coinvolti all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. In posto per i rilevamenti i Carabinieri di Como.

Leggi anche:  Incendio a Solbiate, a fuoco il tetto di due abitazioni FOTO e VIDEO

Gli altri interventi

Notte movimentata per i soccorsi comaschi. Intorno alle 22 infatti la Cri di Como è intervenuta in via Leone Leoni per l’intossicazione etilica di una donna di 32 anni. Quest’ultima è stata trasportata per dei controlli all’ospedale Valduce di Como.

Sempre per intossicazione etilica, questa volta di un ragazzo di 16 anni, è dovuta intervenire intorno all’1 di notte la Sos di Olgiate. L’ambulanza ha soccorso in giovane in via Repubblica e lo ha trasportato all’ospedale Sant’Anna per accertamenti.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU