Domenica un’auto è andata a sbattere in autostrada contro la barriera che divide le corsie, nel tratto Fino Mornasco- Lomazzo.

Incidente sulla A9 muore medico

Stava viaggiando a bordo della sua auto quando ha avuto un incidente, andando ad impattare contro lo spartitraffico. Da subito le sue condizioni sono apparse gravi. Inutili i tentativi di soccorso. Claudio Zara, 64 anni, direttore sanitario a Synalb, è morto dopo il trasporto in ospedale a Legnano. Secondo una prima ricostruzione, all’origine dell’incidente ci sarebbe un malore improvviso.

Il cordoglio

Si uniscono al cordoglio della famiglia tutti i dipendenti Synlab che in questi anni hanno conosciuto e apprezzato le qualità del Dott. Claudio Zara – Direttore Sanitario dei due Centri Diagnostici di Como e Lecco. Zara è scomparso domenica 8 dicembre lasciando un incolmabile vuoto all’interno delle due sedi. “Era un uomo di grande spirito, sempre pronto a scherzare e con il quale poter parlare umanamente, al di là di qualsiasi barriera legata alla sua importante carica. Costantemente attento a garantire il meglio ai pazienti comaschi e lecchesi, ha ricoperto la sua figura con estrema umiltà e determinazione” – hanno dichiarato i colleghi di Como e Lecco.

Leggi anche:  Ribaltamento in galleria SIRENE DI NOTTE

Dal 2012 alla direzione sanitaria di Synlab San Nicolò, il Dott. Zara aveva seguito la riattivazione del reparto operatorio di Como, facendo rinascere la vocazione originaria della struttura a Casa di Cura. “Molti nuovi servizi sono stati sviluppati sotto la sua guida nel corso di questi anni a vantaggio dei cittadini; ha saputo trasmettere il suo entusiasmo a tanti validi professionisti del territorio, portandoli a collaborare con le strutture di Lecco e di Como. L’azienda tutta piange un medico, ma soprattutto un uomo, indimenticabile”. Così hanno dichiarato il Direttore area nord-ovest di Synlab Andrea Buratti e l’Amministratore Delegato Giovanni Gianolli.