Carabinieri, Polfer e ambulanze in stazione a Turate ma nessun investito sui binari: è un ubriaco.

Investito sui binari a Turate, falso allarme

Si è temuto il peggio nel tardo pomeriggio in stazione a Turate. Intorno alle 17.30, carabinieri e ambulanze sono intervenuti insieme alla Polfer per un uomo riverso sulla banchina, che si è pensato fosse stato investito da un treno. Sirene spiegate, due ambulanze e un’automedica in codice rosso, rapidamente sul posto.

Gomito alzato, emergenza rientrata

All’arrivo però (e fortunatamente), sanitari e forze dell’ordine hanno tirato un sospiro di sollievo: nessuna scena di sangue o ferita grave ma un 32enne che, ubriaco, si era sdraiato sulla banchina a schiacciare un pisolino per smaltire la sbornia. L’uomo, soccorso, è stato poi portato in codice giallo al Sant’Anna di Como.

LEGGI ANCHE: Turate festeggia i suoi carabinieri nei 10 anni della caserma FOTO E VIDEO