Maltempo Cantù: attimi di terrore in via Sempione.

Una bomba d’acqua

Era da poco trascorsa l’ora di pranzo quando una vera e propria bomba d’acqua si è abbattuta sulla città di Cantù. Diversi i danni provocati. Il più grave in via Sempione, al civico 13, dove è stata scoperchiata una palazzina di cinque piani, nelle case Aler. Quasi una tromba d’aria, che ha scoperchiato il tetto della palazzina. Per qualche attimo si è temuto il peggio, ossia che qualcuno fosse rimasto sotto le macerie. Sul posto dono dunque giunti subito i soccorsi: ambulanze, Vigili del fuoco, Carabinieri e agenti della Polizia locale. La zona è stata messa in sicurezza e ora si sta lavorando per rimettere a posto la lamiera.

LEGGI ANCHE >> Grandinata e danni nell’Olgiatese 

LEGGI ANCHE >> Linea ferroviaria interrotta

Un malore nella palazzina

Nonostante la paura, fortunatamente non si è fatto male nessuno. Solo un lieve malore da parte di uno dei residenti, evidentemente spaventato da quanto stava accadendo.