Dopo i danni di questa mattina sul lago di Como, un temporale fortissimo accompagnato da venti che parevano una tromba d’aria hanno raggiunto la città di Como e la provincia. Per poco più di un’ora dopo pranzo il maltempo ha flagellato il Comasco lasciando alle sue spalle molti danni.

Maltempo sul Comasco

Decine le chiamate arrivate ai Vigili del Fuoco e alla Protezione civile: allagamenti, alberi sradicati, tetti scoperchiati. Il caso più grave registrato al momento si è verificato in via Sempione 13 a Cantù: la copertura del tetto di una casa Aler si è staccata per il forte vento ed è crollata nel cortile (QUI TUTTI I DETTAGLI).

A Fino Mornasco un albero è caduto in mezzo alla strada sulla Provinciale 27 mentre a Cermenate diversi rami sono stati divelti.

Problemi alla linea ferroviaria

Pochi minuti fa la notizia di problemi anche alla linea ferroviaria gestita da Rete Ferroviaria Italiana. Si legge nella nota: “A causa dei danni provocati dal maltempo agli impianti, la circolazione è momentaneamente sospesa tra le stazioni di Como San Giovanni e di Carimate. I tecnici di RFI sono al lavoro per consentire il ripristino della circolazione. I treni potrebbero subire variazioni di percorso e cancellazioni. Prestare attenzione ai monitor e agli annunci sonori di stazione”.