Qualche dettagli in più circa il misterioso avvistamento della notte appena trascorsa, fra venerdì 10 agosto e sabato 11 agosto 2018: un cadavere nel lago scorto da alcuni turisti stranieri a Mandello del Lario (foto Bennati).

QUI LA VIDEOGALLERY DELLE RICERCHE DURANTE LA NOTTATA

Il mistero del cadavere nel lago che non si trova a Mandello FOTO

Cadavere nel lago: non si trova

I turisti che, all’altezza di via Statale 125 hanno visto in acqua (e pure fotografato) quella che aveva tutto l’aspetto di una salma galleggiante sono sicuramente in buona fede e sicuri di quanto hanno visto.

Cosa poi abbiano effettivamente visto, resta da capire. Un mistero che Carabinieri, Vigli del fuoco e Soccorso alpino giunti sul Lario in nottata non sono riusciti a sciogliere, neppure con l’ausilio di un elicottero con speciali visori notturni.

In vacanza sul Lario

I turisti stranieri si trovano a Mandello perché hanno affittato una villa di pregio per alcuni giorni. Ieri sera il lungolago era fra l’altro particolarmente affollato in concomitanza con la festa del santo patrono.

Leggi anche:  Giovane aggredito e rapinato da tre uomini

Non è comunque la prima volta che una massiccia attività di ricerca s’ammanta di giallo: emblematica, di recente, la messa in campo di squadre di soccorso per ore in Brianza alla ricerca di un parapendio precipitato del quale non è mai stata trovata traccia.

Un falso allarme?

In particolari condizioni climatiche e di luce non è facile aver contezza di quanto effettivamente gli occhi sono riusciti a scorgere, anche nel caso in cui vi siano più osservazioni coincidenti.

Le operazioni di ricerca sono state sospese anche in mancanza di specifiche denunce di scomparsa: non resta che attendere.