Morta la badessa del monastero delle suore Benedettine di Grandate. Il paese piange Madre Maria Cecilia Greco. I funerali si terranno domani, martedì 7 agosto alle ore 16, nella chiesa di S.Salvatore.

Morta la badessa che aveva accolto il Papa

Lutto alla comunità monastica di Grandate. E’ infatti venuta a mancare nella giornata di ieri, domenica 5 agosto, madre Cecilia che, per 33 anni, aveva guidato la comunità monastica delle suore Benedettine di Grandate. Nata a Pozzillo Acireale nel 1930 Madre Maria Cecilia di Nostra Signora del SS. Sacramento (al secolo Antonietta) era giunta ancora novizia a Grandate nel 1954 con l’esodo al Nord di tutta la comunità monastica da Piedimonte Matese. Era diventata monaca di clausura l’anno successivo proprio a Grandate con l’allora vescovo mons. Felice Bonomini e l’allora parroco don Giovanni Lazzeri.

Priora del Monastero dal 1977 al 2010 per ben 10 mandati. Era stata sempre riconfermata nel suo ruolo dal voto delle consorelle oggi guidate da Madre Maria Tarcisia. Tra i momenti da ricordare del mandato di Madre Cecilia quello in cui accolse Papa Giovanni Paolo II il 5 maggio 1996 al cancello del Monastero prima di ripartire dal Centro Sportivo comunale San Pos al termine della visita pastorale del Papa polacco alla Diocesi di Como.

Leggi anche:  Consigliera di parità a Como, Dario Lucca: "Non esiste più da anni"

Il cordoglio di Dario Lucca

“Stamane mi sono recato al Monastero a porgere le mie sentite condoglianze anche a nome del gruppo consiliare che rappresento in Comune e in provincia – ha commentato Dario Lucca – Priora di grande saggezza e determinazione, conobbi da vicino Madre Cecilia nel 1995 durante la stesura del mio libro storico di Grandate con un capitolo proprio dedicato al Monastero. Mi raccontò la vita quotidiana delle monache svelandomi molti ‘segreti’ legati alla clausura. Che dal cielo protegga Grandate”.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU